Workshop - PNRR Italiano e il vincolo del principio DNSH


Comprendere al meglio tali requisiti significa riuscire a cogliere le opportunità di sostegno e sviluppo offerte dal PNRR.

Benefind parteciperà a Exposanità Bologna 2022, la mostra internazionale dedicata alla sanità per promuovere i prodotti e servizi dedicati a questo mondo e svolgere attività di networking.
Non solo prodotti IT, Benefind propone un modello che affianca la consulenza specializzata alle soluzioni tecnologicamente più avanzate.
In tale ottica, in occasione della fiera promuoviamo un workshop con il nostro senior consultant Matteo Salviati per approfondire una tematica fondamentale per cogliere le opportunità legate al PNRR.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) impone che tutti gli investimenti previsti dal Piano debbano sottostare al principio del Do No Significant Harm (DNSH) ossia “non arrecare un danno significativo” agli obiettivi ambientali. Per questo è fondamentale comprendere bene tali requisiti, al fine di non perdere l’occasione di usufruire delle opportunità di sostegno e sviluppo offerte dal PNRR.
Ne parliamo insieme in occasione del workshop
PNRR Italiano - il rispetto dei principi di sostenibilità nella attuazione della Missione 6 “salute”. Il vincolo del principio DNSH
Mercoledì 11 maggio alle ore 14,30 SALA MARTINI pad 31 C7

Exposanità
Bologna Fiere - Via della fiera 20 Bologna

Per partecipare è possibile inviare una mail a info@benefind.it


ABSTRACT

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) impone che tutti gli investimenti previsti dal Piano debbano sottostare al principio del Do No Significant Harm (DNSH) ossia “non arrecare un danno significativo” agli obiettivi ambientali. Per questo è fondamentale comprendere bene tali requisiti, al fine di non perdere l’occasione di usufruire delle opportunità di sostegno e sviluppo offerte dal PNRR.

___________________________________

Il PNRR Italiano identifica 6 missioni tematiche distinte. Gli investimenti previsti in ambito sanitario 15,6 Mld di Euro afferiscono alla missione 6 Sanità.Tutti i progetti che beneficeranno dei fondi del PNRR dovranno garantire il rispetto di specifici criteri di sostenibilità con riferimento al sistema di tassonomia delle attività ecosostenibili indicato all’articolo 17 del Regolamento UE 2020/852. Nell’incontro saranno introdotti e commentati i recenti criteri per la sostenibilità degli investimenti finanziari, regolamento recentemente adottato anche dall’Italia, e descritte le principali linee di investimento previste in ambito sanitario. Per queste saranno presentati gli elementi di verifica tecnica a oggi richiesti dal regolamento valutandone gli elementi innovativi introdotti.

RELATORE

MATTEO SALVIATI - Senior consultant

Geologo e consulente specializzato su tematiche ambientali per istituzioni e aziende di rilievo nazionale e internazionale con expertise maturate in oltre venti anni di attività. Dal 2021 è stato inserito nel team di esperti nazionali per l’analisi e sviluppo del PNRR Italiano, analizzandone i progetti e le relative valutazioni di rispondenza ai principi di sostenibilità secondo i recenti criteri normativi Europei. Oggi ha integrato il suo ambito operativo con la conduzione di verifiche di rispondenza ai criteri DNSH relativamente ad alcuni progetti finanziati in Italia.

Exposanità | 22° Mostra internazionale al servizio della sanità e dell'assistenza